Schilometraggio
#1
Ho da poco acquistato un BMW 320 diesel modello sport solo che ho notato tramite un service BMW che i chilometri non sono quelli reali. Ovviamente il service per motivi di privacy non può darmi nessun documento che attesti ciò . ho anche chiamato chiamato Il servizio clienti BMW e anche lì non mi hanno saputo dare nessuna risposta o meglio che loro non possono dare nessun documento che attesti la la cronologia dei chilometri.
Qualcuno ha per caso avuto a che fare con questo problema come ha risolto??
  Cita messaggio
#2
di solito chi fa queste porcherie è il venditore, non l'ex proprietario. e fino ad ora non si è mai letto che fosse un concessionario ufficiale.

con il consenso del precedente proprietario l'officina BMW ti rilascia la cronologia degli interventi. è una banale questione di privacy. il precedente proprietario, infine, può dirti a quanti km ha venduto l'auto e, se fosse necessario, lo puoi citare in giudizio come testimone. una sua semplice dichiarazione scritta sarebbe comunque sufficiente al momento (basta un'email). i nomi dei proprietari si ottengono con una visura sulla targa (se l'auto non è di importazione). la carta di circolazione in tuo possesso potrebbe non indicarli tutti.

quando hai la prova scritta o testimoniale dei km da bmw o dall'ex proprietario, scrivi raccomandata AR al venditore contestando un grave difetto di conformità (entro 60 gg da quanto hai scoperto il vizio e comunque entro i due anni dall'acquisto dell'auto). successivamente hai 3 azioni: quella civile di restituzione di parte del prezzo pagato (o della risoluzione del contratto se i km sono veramente tanti), quella penale per truffa e la segnalazione all'agcm che comporta una salata sanzione al venditore.

facendola più facile... trova il vecchio proprietario, ottieni da lui quanto serve e poi rivolgiti ad un avvocato che potrà procedere senza difficoltà. se l'auto ha (già) fatto una recente revisione, ti basta andare sul portale dell'automobilista e vedere i km delle revisioni, che sono per te una prova documentale sufficiente per procedere senza scomodare BMW o il vecchio proprietario.
  Cita messaggio
#3
Grazie per la risposta esaustiva il problema è che l’auto è un praticamente di mare di immatricolazione tedesca quindi lui la presa lì in Germania la portata qui in Italia non so cos’ha fatto e quindi adesso la sta immatricolando a nome mio quindi io praticamente dovrei andare a trovare il proprietario tedesco ma no non nessun nome.
se invece procedo con una denuncia possono le autorità provvedere a reperire questi documenti?
  Cita messaggio
#4
potrebbero ma non lo faranno. in più rischi una denuncia per calunnia.

il penale non lo puoi fare se non porti prova documentale, il pm che vede la denuncia/querela non ordina alla polizia giudiziaria alcuna indagine e finisce tutto archiviato dopo tot anni. sei in Italia nel 2018 con le procure intasate. il penale, quando hai i documenti, è un ottimo deterrente per chiudere subito e bene la questione civile, oltre al fatto di poterlo fare davvero.

le visure si fanno anche in Germania, ovviamente devi conoscere la vecchia targa (e credo proprio sia nella pratica di immatricolazione e/o sul nuovo libretto italiano).
  Cita messaggio
#5
La vecchia targa la conosco tu volendo sai come trovare quelle informazioni tramite la targa tedesca ?
  Cita messaggio
#6
dovresti sentire un'agenzia di pratica automobilistiche. in Germania non c'è il PRA che è un pubblico registro, in Germania se non hai la titolarità e/o un legittimo interesse non ti fanno alcuna visura. questo è certamente un problema non da poco.

c'è l'ente o autorità con un nome impronunciabile dove si fanno le visure.

di più non so, il fatto che l'auto sia di importazione quindi complica la faccenda.
  Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)